Breaking News :

Quaresimale: bene riconoscimento stato di emergenza del Governo ma servono somme molto più ingenti

L’AQUILA – Il Consigliere Regionale e capogruppo della Lega Pietro Quaresimale seppur accoglie con soddisfazione il riconoscimento dello Stato di Emergenza Nazionale per le regioni colpite dall’eccezionale ondata di maltempo, nei mesi di ottobre e novembre 2019, tra le quali c’è anche l’Abruzzo in ogni caso ribadisce che occorrono finanziamenti maggiori per la difesa della costa abruzzese.
“A quasi un mese di distanza dalla mareggiate che hanno colpito pesantemente la nostra costa – afferma Quaresimale – il Governo ha riconosciuto lo Stato di emergenza prevedendo per la nostra regione fondi pari 1 milione e 600 mila euro, importo che si va a sommare ai 3 milioni e 500 mila euro che abbiamo stanziato come Regione Abruzzo. Ma sono necessari altri fondi,così come documentato dagli uffici regionali, per riparare gli ingenti danni causati dalle mareggiate che hanno flagellato la costa abruzzese e per questo ci batteremo affinché il governo centrale elargisca somme più ingenti al fine di metterci nelle condizioni di difendere il nostro litorale. La difesa delle coste– conclude Quaresimale – deve essere un obiettivo prioritario sia dal punto di vista ambientale e della sicurezza sia in chiave turistica”.

Read Previous

FOTO | Giulianova, presentato progetto “Obiettivo Sport-Abili” dell’Unione dei Comuni per le persone diversamente abili

Read Next

Roseto, incontro conoscitivo con i progettisti della variante generale al Prg