L’AQUILA – “Durante l’ultima Giunta Regionale è stato approvato un importante strumento per dotare la Regione Abruzzo di una procedura per la pianificazione paesaggistica dei tratturi, in linea con la convenzione europea. Questo progetto mira a sviluppare la sostenibilità ambientale, la promozione turistica, culturale storica e d’identità di questi percorsi, patrimonio dell’UNESCO, che venivano utilizzati per il trasferimento del bestiame.” Cosi in una nota congiunta i due assessori regionali della Lega, Emanuele Imprudente e Nicola Campitelli, sulla approvazione del “Progetto Speciale Territoriale di valorizzazione e riqualificazione dei tratturi” che consente la rigenerazione urbana e territoriale delle tre Macroaree Montana, Collinare e di Pianura regionali.
“Questo piano è un forte stimolo alla mobilità sostenibile ed inoltre consente di percepire il territorio in una nuova chiave di lettura, attraverso la percorrenza lenta, ricca di esperienze legate alla storia, alla cultura, agli usi di questi tracciati che costituiscono il demanio armentizio della Regione Abruzzo, valorizzando gli elementi naturali esistenti” concludono