Tre speleologi bloccati in grotta a Roccamorice: sul posto i sommozzatori dei Vigili del Fuoco

PESCARA  Questo pomeriggio è stato dato l’allarme per tre speleologi rimasti bloccati in grotta nel territorio di Roccamorice (PE).

La cavità, in fase esplorativa, presenta parti strette ed allagate.

I tre sono rimasti bloccati oltre un sifone (passaggio allagato) che si è riempito a circa 70 MT dall’ingresso.

Attivate le Commissioni CNSAS Speleosubacquea e Disostruzione per facilitare il passaggio delle zone allagate. Al lavoro la XV Zona Speleo del CNSAS coadiuvata dalla controparte Alpina. Allertati i mezzi del 118. Presenti sul posto, di supporto, il gruppo sommozzatori dei Vigili del Fuoco di Teramo.

Read Previous

Alta Velocità, il Movimento “Val Vibrata Monti della Laga”: non isoliamo la provincia di Teramo

Read Next

VIDEO | Majella, recuperati due dei tre speleologi bloccati in grotta