Teramo, la scuola “Serroni” vince il Premio “Inventiamo una banconota” di Banca d’Italia e Miur

TERAMO – Premiata la scuola primaria “Serroni” nella fase nazionale del premio “Inventiamo una banconota” 2019/2020, indetto dalla Banca d’Italia e dal Miur.

Gli alunni della classe 3^B dell’Istituto Comprensivo Teramo 4 San Nicolò a Tordino, coordinati dalla docente Samanta Giacobbini, hanno partecipato con entusiasmo al progetto di educazione finanziaria, con l’obiettivo cardine di diffondere la cultura economica tra i più giovani, realizzando il bozzetto di una banconota immaginaria, da intendere come un mezzo di trasmissione di messaggi legati alle tradizioni culturali, civili e sociali dell’Europa.

Il progetto ha coinvolto gli studenti delle scuole primarie e secondarie di tutta Italia e si è concluso con la realizzazione di un modello di banconota fittizia. Gli studenti hanno potuto così confrontarsi e interpretare, in maniera personale, le indicazioni proposte dalle insegnanti in modo da arricchire le proprie conoscenze sul concetto di banconota e condividere, consapevolmente, i valori della cittadinanza economica.

“Un aspetto, quello economico, visto come arricchimento formativo riguardante l’ambito logico-matematico – informa una nota – che ben si lega ai numerosi interventi didattici attivati dal nostro Istituto, riguardanti progetti e manifestazioni scientifico-matematiche. Il premio in denaro ricevuto costituisce un ulteriore riconoscimento alla qualità del lavoro del nostro Istituto ed è motivo di grande orgoglio per tutta la comunità di Teramo 4”.

Read Previous

FOTO | TUA SpA, approvato con 90mila euro di utili il bilancio consuntivo. Giuliante: risanamento virtuoso nonostante il momento difficile

Read Next

Decreto rilancio: ok al credito d’imposta dal 2021 per Abruzzo, Marche Lazio ed Umbria