Inchiesta Pescara, Sospiri: convincere giudici o dimissioni. Presidente Consiglio: no ombre per rispetto aula

L’AQUILA – “Ho informato per quanto possibile il Consiglio regionale sui contenuti dell’inchiesta che mi riguarda e ho detto che sono in attesa di conoscere ogni addebito e che sono a disposizione della magistratura. Quando sarò a conoscenza dei contenuti dell’accusa e sarò in grado di rispondere in modo adeguato e convincente e la questione sarà risolta, resterò al mio posto: in caso contrario sarò costretto a rimettere il mandato, in quanto eletto dall’intero Consiglio regionale”. E’ quanto ha detto all’ANSA il presidente del Consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, confermando quanto dichiarato ai colleghi consiglieri in modo quasi informale al termine della giornata del Consiglio regionale. (ANSA).

Read Previous

Montorio al Vomano, numeri vaccinali da record superiori alle medie regionali e nazionali

Read Next

Colonnella, nuove code e disagi all’hub vaccinale. Dosi avanzate: a chi vanno?