Gran Sasso, approvato emendamento Di Girolamo (M5S) per messa in sicurezza del sistema idrico

ROMA – “I lavori del Commissario Gisonni di messa in sicurezza del sistema idrico del Gran Sasso, possono proseguire spediti e senza interruzioni fino a Giugno del 2023″. Lo dichiara la Sen. Gabriella Di Girolamo (M5S), che spiega: “Nella nottata è stato approvato il mio emendamento al Decreto Sostegni volto a dare continuità al commissariamento e riuscire a fare una programmazione puntuale su un’opera che rimedia al decennale problema che mette in pericolo l’acqua potabile per 600mila Abruzzesi”.

“La complessità dei lavori determinati dalla convergenza nella stessa area del laboratorio di fisica nucleare, dell’autostrada A24-A25, e delle società Gran Sasso Acqua Spa e Ruzzo Spa che attingono acqua potabile rispettivamente per gli utenti della provincia dell’Aquila e quella di Teramo, incrementati dalle problematiche relative alla pandemia Covid, hanno reso necessaria questa proroga al Commissario sulla quale sono a lavoro da tempo e che finalmente è andata a buon fine. Le opere iniziate, soprattutto se importanti come questa, vanno portate a termine”, conclude la pentastellata.

Read Previous

Fondi per la sanità, ok del Governo a emendamento di FdI. Marsilio: “46 milioni di euro per i bilanci delle Asl”

Read Next

Teramo, due studentesse del Liceo Classico “Delfico” alla finale nazionale delle Olimpiadi di Lingue e Civiltà classiche

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: