Atri, truffa su uno shop online. Denunciato un 72enne romano

ATRI – Dopo tempestiva e meticolosa attività di indagine gli Agenti del Commissariato della Polizia di Stato di Atri hanno denunciato un 72enne residente in provincia di Roma per truffa commessa in danno di un cittadino di Atri, per un valore di 250 euro. Il malcapitato agli inizi del mese di marzo scorso, visionando un sito di vendita on line di diffusione nazionale di beni usati, si era messo in contatto con un ignoto venditore al fine di acquistare una macchina fotografica del valore di 600 euro. Dopo aver effettuato un bonifico bancario di acconto per 250 euro al sedicente venditore questi, non solo aveva cancellato l’annuncio, ma si era reso anche irreperibile all’utenza telefonica fornita, ovviamente risultata poi intestata ad altro soggetto.

L’attività di indagine della squadra Anticrimine del Commissariato, anche attraverso concreti collegamenti con alcuni analoghi uffici della Capitale, ha permesso di identificare e denunciare in stato di libertà il 72enne.

Read Previous

Vray feat. Jamil: “Lupi” è il nuovo videoclip del rapper teramano che racconta la sua storia

Read Next

“Non cadere nella rete”: i rischi del web spiegati ai ragazzi della secondaria di Isola del Gran Sasso