Caffè Letterario, il 5 gennaio appuntamento con Valentina Di Cesare a Montorio per il ciclo “Colazione con l’autore”

MONTORIO AL VOMANO – Nel primo appuntamento del 2020 “Colazione con l’autore” torna con “L’anno che Bartolo decise di morire” di Valentina Di Cesare, domani, domenica 5 gennaio, alle 10,30 presso il Caffè della Corte a Montorio al Vomano.
Dialogherà con l’autrice la giornalista Adele Di Feliciantonio, Edoardo Guidara, fondatore del gruppo FB “Il Tinello letterario” partner della rassegna, somministrerà la prima “Pillola social” dell’anno. Vi aspettiamo…

Valentina Di Cesare affronta il tema dell’amicizia e l’importanza e il valore dei rapporti umani accompagnando il lettore nelle pieghe della vita dei protagonisti di questo suo ultimo bellissimo romanzo.
Nella vicenda si intrecciano le vite degli amici di Bartolo, che spaziano in esperienze diverse eppure mantenendo un filo che li lega l’uno all’altro. Nino, un maestro in pensione animato da una passione civile autentica, è il suo mentore, il s “grillo parlante” che lo guida, lo consiglia, un personaggio che rimane nel cuore con le sue “dottrine di buona vita”. Poi Roberto, Renzo, Giovanni, Vito. E Lucio. Tutti amici da una vita e Bartolo è il filo che unisce tutti. Arriva sempre, c’è sempre, per ascoltarli, rassicurarli.
Ogni capitolo del libro, che inizia sempre con la citazione del titolo, descrive un amico e ogni capitolo del libro sorprende ognuno dei protagonisti in un punto chiave della vicenda. Da quel momento tutto cambia.
“L’anno che Bartolo decise di morire, nessuno si era accorto di niente. Parenti, amici e conoscenti non avevano sospettato nulla di quel che stava per accadere.” Che fine fanno, i cuori generosi? Dove vanno a finire quando si accorgono di esserci sempre per tutti ma nessun “amico” avverte la loro sofferenza? È un libro delicato e spiazzante, che commuove e fa riflettere, perché parla di noi, quando ci voltiamo dall’altra parte, in questa epidemia di egoismo dalla quale sembra nessuno sia immune, dove chi è generoso e sempre presente non viene nemmeno visto, con la testa sempre girata dal lato del nostro orticello, da conservare intatto, e accorgercene soltanto quando ormai è troppo tardi.

Il ciclo “Colazione con l’autore” è realizzato in collaborazione con il Caffè della Corte, la ditta CO.GE.PO. srl, la Biblioteca del Ricordo, la Libreria Tempo Libero e Il Tinello Letterario.

Durante la presentazione il Caffè della Corte servirà una gustosa colazione gentilmente offerta dalla ditta GO.GE.PO. srl di Porcinari.

Read Previous

Allerta maltempo per venti molto forti in Abruzzo

Read Next

Alba Adriatica, 67enne trovato morto nel soggiorno di casa: il figlio lo cercava da giorni