SILVI, IL M5S A SOSTEGNO DELLA NASCITA DEI COMITATI CIVICI

Riceviamo e pubblichiamo:

SILVI – Negli ultimi anni stiamo assistendo ad un chiaro scollamento tra politica e società civile. Questo porta la maggior parte della popolazione ad un sempre maggior disinteresse circa le tematiche quotidiane che, insieme ad una crisi economica oramai decennale, incancrenita negli ultimi anni da norme sempre piu’ a sfavore dei cittadini, danno un chiaro quadro della situazione italiana, soprattutto alla luce di un astensionismo sempre maggiore.

Nel nostro piccolo comune da qualche tempo, quella vitalità politica tanto auspicata sembra rinata, in parte grazie ai social, sicuro strumento di dibattito anche politico, in parte grazie alla nascita di Comitati Civici (a Sud come a Nord e, imminente, al Centro).

Questa ritrovata vitalità speriamo si diffonda anche nelle frazioni cosi come anche al borgo di Silvi Paese, in modo da coinvolgere un sempre piu’ vasto numero di cittadini.

Per chi avesse la memoria corta in Italia è ancora vigente la Costituzione che all’Art.1 cita che:” la sovranità è del popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.”

Il M5S Silvi vuole fortemente inserire  la creazione di Comitati Civici all’interno dello Statuto Comunale al fine di dargli valenza giuridica, ma purtroppo il nostro emendamento che prevedeva una modifica dello Statuto per il riconoscimento ufficiale dei comitati di quartiere è stato inaspettatamente bocciato dalla maggioranza in barba agli accordi presi nella riunione dei capigruppo.

Ricordiamo alla cittadinanza che il M5S Silvi si riunisce tutti i Martedi alle 21.00 e, per chi avesse istanze, suggerimenti o semplicemente volesse avvicinarsi al gruppo, puo’ contattare i due portavoce in Consiglio Comunale, Simona Astolfi e Massimo Blasiotti  e l’intero gruppo del M5S di Silvi in qualsiasi momento.

Read Previous

RFI, NUOVA SALA OPERATIVA A PESCARA CENTRALE: INVESTIMENTO DA 30 MILIONI

Read Next

PALESTRA COLOGNA SPIAGGIA, PAVONE: CLAMOROSO AUTOGOL DEL SINDACO CHE FA MARCIA INDIETRO