ROSETO, CASA CIVICA PRESENTA MOZIONE SU CONTROLLO DEL VICINATO

ROSETO – Il gruppo di Casa Civica, attraverso i suoi Consiglieri in Consiglio Comunale Angelo Marcone e Mario Nugnes, ha protocollato nei giorni scorsi un’importante mozione sulla sicurezza della città e dei cittadini Rosetani, con proposte concrete e fattibili con l’obiettivo di ridurre drasticamente i fenomeni come furti, razzie ed atti vandalici.
“Da quanto si apprende dagli organi di informazione, da diverso tempo nella nostra città, con cadenza giornaliera, si consumano ovunque furti, razzie, atti vandalici” dichiara il consigliere Angelo Marcone che prosegue “ogni persona ha diritto al rispetto della sua vita privata e familiare, del suo domicilio ed è per questo che ci siamo sentiti in dovere di presentare alla città alcune proposte per contrastare la criminalità. La nostra mozione prevede tra i vari punti l’isituzione di una consulta permanente per la sicurezza, quale organismo snello, a costo zero ed itinerante che si possa riunire agevolmente con rappresentanti istituzionali, forze dell’ordine e rappresentanti dei quartieri per coordinare ed elaborare le risposte più appropriate in tema di prevenzione della sicurezza urbana.”
La mozione prevede anche una maggiore cooperazione con le forze di polizia private oltre che l’isituzione di organismi di cittadini osservatori (controllo del vicinato) che possano collaborare in attività di informazione con le forze dell’ordine.
“La sicurezza dei cittadini deve essere una priorità per tutti, soprattutto di chi oggi governa questa città” dichiara il consigliere Mario Nugnes che continua “la mozione per questo vuole impegnare Sindaco e Giunta ad attivare contatti con le agenzie competenti per l’installazione di telecamere a circuito chiuso nelle zone più sensibili della città, coordinando il tutto anche attraverso i consigli di quartiere eletti che questa amministrazione a metà mandato ancora non li ha voluti istituire”.
Casa Civica spera di ricevere anche per questa mozione un voto unanime e di buonsenso da tutto il Consiglio Comunale, che discuterà questa mozione alla prossima convocazione.

 

Read Previous

RICOSTRUZIONE, LA “DISPERAZIONE” DI GIOVANNI LOLLI: “NON E’ PRIORITA’ DEL GOVERNO”

Read Next

RUZZO, FUTURO IN SU DICHIARAZIONI SINDACO D’ALBERTO:”POCO LUCIDO, PLAUSO AL PD”