IMPIANTI PRATI DI TIVO E PRATO SELVA, ANCHE IL SECONDO BANDO VA DESERTO… STAGIONE COMPROMESSA?

TERAMO – Anche questo bando per la gestione degli impianti di Prati di Tivo e di Prato Selva è andato deserto. Nulla da fare. Dopo 8 giorni ancora un nulla di fatto e oramai la stagione ci sembra davvero compromessa.

Il Presidente della Provincia di Teramo Diego Di Bonaventura aveva tentato nuovamente non avendo alcun finanziamento a disposizione per la gestione degli impianti. Ci aveva provato, lo scorso 25 novembre, rendendo il bando più appetibile per le aziende, inserendo una gestione di almeno 3 anni (non uno soltanto come il precedente) ma neanche questa volta le aziende hanno risposto.

Mancano 20 giorni al Natale… che accadrà? Non rimane che bussare nuovamente in Regione…

Intanto come vedete nella foto ci sono generatori di neve (comunemente chiamati Cannoni) che sono depositati da oltre un anno presso questo piazzale di un opificio di proprietà dell’ente Provincia.
In totale sono otto, di proprietà della Gran Sasso Teramano, acquistati con soldi pubblici…

Read Previous

VERTENZA IPERSIMPLY, RIPARTITO IL TAVOLO DI LAVORO: RESTA IL NODO DEL RICOLLOCAMENTO DI 35 OPERAI

Read Next

AUTO DANNEGGIATE E INCENDIATE, ATTI VANDALICI TRA SILVI, ROSETO E PINETO: IL BILANCIO DEL COMMISSARIATO DI ATRI