Scuola, al via in Abruzzo il monitoraggio per fabbisogno arredi, spazi e docenti

L’AQUILA – È stato avviato un monitoraggio tra le istituzioni scolastiche abruzzesi sul fabbisogno di arredi, spazi e docenti: a dare l’input all’iniziativa l’Ufficio scolastico regionale nel corso di una riunione online, tra la dirigente Antonella Tozza e i 235 dirigenti abruzzesi, sulle modalità di avvio del prossimo anno scolastico.

Nei prossimi giorni sarà fatto un resoconto del monitoraggio per trasmettere i dati che saranno la base per l’avvio delle conferenze dei servizi con gli enti locali. In base a quanto si apprende sarà il Commissario straordinario per la gestione dell’emergenza coronavirus, Domenico Arcuri, a provvedere all’acquisto degli arredi. I Comuni e le Province avranno dei poteri commissariali sull’edilizia scolastica, in merito agli spazi da individuare, organizzare e realizzare in base alla normativa vigente su distanziamento e sicurezza; il Miur penserà invece al reclutamento di organico aggiuntivo. (ANSA).

Read Previous

Direttivo Parco Gran Sasso, cappotto del centro-sinistra che prende 3 componenti su 4

Read Next

FOTO | V Torneo Nazionale di GEOMETRIKO: l’Istituto Comprensivo Nereto-Sant’Omero-Torano Nuovo alla fase nazionale