Roseto al Centro: confusione sui parcheggi a pagamento. Clamorosa la rottura all’interno della maggioranza

ROSETO DEGLI ABRUZZI – “Il Sindaco Sabatino Di Girolamo insieme al consigliere di maggioranza Marco Angelini, smentiscono e ridicolizzano il Vice Sindaco Simone Tacchetti, il quale alcuni giorni fa aveva comunicato tramite la stampa locale, che dal 1 giugno i parcheggi a pagamento sul lungomare erano sospesi. Ieri, 2 giugno, giornata calda ed affollata, invece le colonnine erano regolarmente funzionanti e pertanto cittadini e turisti si sono visti costretti a pagare. Oggi apprendiamo dal Primo Cittadino che effettivamente si dovevano pagare e questo ovviamente ha generato grande confusione, perché quando un Vice Sindaco fa un annuncio ha la sua valenza. Quindi noi come Movimento Politico crediamo che questa imbarazzante situazione, che ormai va avanti da anni e che di certo non giova all’immagine della nostra Roseto, abbiano dato l’ennesima dimostrazione che veramente questa Città è governata da un gruppo di dilettanti allo sbaraglio, totalmente assenti e distaccati dalla quotidianità.

A questo punto non rimane che il Vice Sindaco Tacchetti rassegni le sue dimissioni, a causa di una così plateale smentita a mezzo stampa, non essendo tra l’altro la prima volta, soprattutto per una questione di dignità politica e personale.

Saremo vigili e vedremo nei prossimi giorni l’esito di questa incresciosa vicenda”.

Cosí in una nota i dirigenti del Movimento Politico Roseto al Centro, la Presidente Maristella Urbini, il Segretario Toriella Iezzi e il Vice Segretario Andrea Marziani.

Read Previous

Mense scolastiche, sit-in dei lavoratori il 5 giugno a Teramo

Read Next

VIDEO | Bussi, Blasioli (PD) nuovo presidente delle commissione d’inchiesta