Tortoreto, “Casa avanzata bici” e “Zona 30”: prime azioni per il Biciplan

TORTORETO – Sono iniziati oggi i lavori di segnaletica stradale relativi alla decisione dell’Amministrazione Comunale di procedere alla realizzazione di primi esempi di “casa avanzata bici” ai sensi dell’art. 329 Decreto Rilancio. In questo modo le biciclette, le eBike e i monopattini avranno la precedenza sulle vetture, superando tutta l’eventuale coda, e potendo anche svoltare per prime nel caso ne abbiano necessità. Così facendo, i conducenti non saranno inoltre costretti a respirare i gas di scarico. A seguito dell’esperimento sull’incrocio di Via Alcide De Gasperi con Via Aldo Moro si definiranno ulteriori interventi.

Nei prossimi giorni si proseguirà con la segnalazione della “ZONA 30” nei primi tratti attenzionati anche dalle prime verifiche sulla mobilità ciclistica in corso per la redazione del BICIPLAN. L’obiettivo è quello di assicurare alla città un maggiore vivibilità e sicurezza laddove il tessuto viario non garantisce sempre la massima separazione tra i veicoli motorizzati e le cosiddette utenze vulnerabili (pedoni, disabili, passeggini, ciclisti, e micro mobilità elettrica).

Read Previous

Gran Sasso Teramano, c’è la sola offerta dell’attuale gestore Marco Finori

Read Next

IL RUGGITO / Consigliere comunale rosetano veramente voterai questo Piano ?