Giulianova, una struttura ricettiva convenzionata con il Comune per ospitare medici, personale sanitario e volontari

GIULIANOVA – La Giunta Comunale ha deliberato un progetto di ospitalità dedicato a medici, personale sanitario e volontari impossibilitati ad effettuare la quarantena nelle proprie abitazioni.

L’iniziativa prevede la stipula di una convenzione con una struttura ricettiva di Giulianova che, per la durata di un mese, metterà a disposizione delle camere per medici, sanitari e volontari che non possono effettuare la quarantena a casa, per la presenza di persone immunodepresse ed anziani.

“Un progetto volto a garantire la tutela della salute dei medici e di tutto il personale sanitario del nostro ospedale ma anche dei volontari che tanto si stanno adoperando nella gestione di questa emergenza e che sono tra i più esposti al rischio contagio– dichiarano il Sindaco Jwan Costantini e l’Assessore al Turismo Marco Di Carlo – ringraziamo il proprietario dell’hotel Garden che chi si è reso subito disponibile nel mettere a disposizione la propria struttura ricettiva per ospitarli e il neo presidente della Consulta del Turismo Luca Delli Compagni che ha coinvolto tutti gli albergatori e campeggiatori di Giulianova, i quali hanno voluto sostenere questa iniziativa con un contributo importante”.

Read Previous

Buoni spesa, il Comune di Teramo attiva anche numero WhatsApp per l’invio delle domande

Read Next

UniTe, 45 nuovi laureati a Scienze della Comunicazione: gli auguri del Preside Corsi