Progetto ecoscuola, il M5S di Alba Adriatica scrive alla dirigente dell’istituto comprensivo

ALBA ADRIATICA – “Con 3 milioni di euro ricavati dalle restituzioni dei nostri portavoce, il Movimento 5 Stelle sostiene progetti di scuole che vogliono portare la sostenibilità in classe”, dicono in una nota gli attivisti del Movimento 5 Stelle di Alba Adriatica.

“Non è un bando ma una libera iniziativa del MoVimento 5 Stelle a cui tutte le scuole pubbliche statali primarie e secondarie di primo e secondo grado d’Italia possono partecipare. Quindi ci sembra giusto e doveroso pensare al nostro istituto comprensivo e nasce così l’idea di scrivere alla dirigente Prof.ssa Nadia De Gaspare” spiegano gli attivisti.

“È partita l’iniziativa “FacciamoEcoScuola” finanziata con oltre 3 milioni di euro dalle restituzioni dei portavoce del MoVimento 5 Stelle da investire su un tema a noi genitori molto caro: l’ambiente e la salvaguardia del pianeta e delle nostre scuole.

Nello specifico tutte le scuole pubbliche primarie e secondarie potranno inviare entro il 15 gennaio il loro progetto orientato a raggiungere uno di questi obiettivi:

– riduzione dell’impronta ecologica

– interventi di messa in sicurezza dei locali scolastici

– promozione della mobilità sostenibile

– educazione ambientale

-rigenerazione degli spazi

– organizzazione di giornate per la sostenibilità

Saranno poi gli iscritti alla piattaforma Rousseau a votare il progetto che preferiscono nella loro regione di appartenenza. A quelli più votati andrà un contributo fino a 20.000 euro che consentirà di realizzare le attività.

Su questo link -> http://bit.ly/FacciamoScuola si può leggere il regolamento e le modalità di partecipazione.” Questo il testo della mail dichiarano i 5 stelli albensi.

“L’importo varia a seconda della finalità perseguita; ciascuna scuola può ricevere per il suo progetto fino a

un massimo di 20.000 euro.

Si potrà avviare l’esecuzione del progetto massimo entro sei mesi dalla ricezione dell’importo richiesto” continuano i 5 stelle albensi.

“È un’opportunità reale e concreta da non perdere per tutte le scuole e per i nostri ragazzi. Confidiamo nella sensibilità della dirigente e restiamo a sua disposizione” concludono gli attivisti.

Read Previous

Atletica Vomano, ottime prestazioni dell’emergente El Jebli. Ulteriore miglioramento dell’allievo Francesco Marcheggiani

Read Next

Roseto, l’associazione “Il Foro” presenta il nuovo libro di Angelo Mellone “Fono alla fine”