CAMPLI – In una piazza, piazza Vittorio Emanuele a Campli, che a detta delle Forze dell’Ordine contiene fino a 9.000 unità, Matteo Salvini e Pietro Quaresimale hanno chiamato a raccolta oltre 1000 elettori, simpatizzanti della Lega. Il leader del Carroccio e Ministro dell’Interno si è presentato alle 10:00 sul palco (arrivava da Roseto degli Abruzzi dove ha passato la notte), indossando una felpa azzurra con la scritta Abruzzo. Ha scherzato su Matteo Renzi, poi tra un discorso sulla Tav (dove ha rimarcato la sua posizione favorevole), sull’immigrazione, sulla ricostruzione e sulla legge per la legittima difesa, ha brindato con un bicchiere di Montepulciano, assaggiando anche un panino con la classica porchetta camplese. “Non me ne vogliano i vegani ma a me piace la porchetta. Spero di non essere arrestato per spaccio di porchetta. Fabio Fazio griderà allo scandalo“. Solito bagno di selfie, con diversi simpatizzanti che gli hanno lasciato alcuni doni, anche del buon formaggio. Ha promesso di ritornare dopo la campagna elettorale in via riservata, “camuffato” col cappellino, per godersi le bellezze del luogo. Dopo oltre un’ora e mezza è andato via alla volta di Sant’Egidio alla Vibrata.

GUARDA VIDEO COMIZIO, INTERVISTA E FOTO

 

COMIZIO DI MATTEO SALVINI A CAMPLI

 

t