MALTEMPO, ATTIVATA LA COLONNA MOBILE DELLA PROTEZIONE CIVILE. PREFETTURA TERAMO DISPONE DIVIETO CIRCOLAZIONE AI MEZZI PESANTI

A seguito dell’avviso di condizioni metereologiche avverse emesso del Dipartimento Nazionale della Protezione Civile e dell’avviso di criticità del Centro Funzionale d’Abruzzo con previsione di fenomeni nevosi fino a basse quote, la Sala Operativa Regionale ha posto in preallerta la Colonna Mobile regionale di protezione civile. Dal pomeriggio del 2 gennaio 2019, a seguito del progressivo calo delle temperature e dell’intensificarsi delle precipitazioni nevose fino a quote collinari, oltre 20 comuni abruzzesi hanno istituito i Centri Operativi Comunali (C.O.C.) Nella stessa serata del 2 gennaio la sala operativa ha inviato squadre di volontariato in soccorso di automobilisti bloccati nell’Alto Sangro e nel Comune di Castel di Sangro in supporto al C.O.C. Nella giornata odierna, 3 gennaio, oltre 20 squadre di volontari sono state attivate per monitoraggio del territorio Abruzzese nelle quattro Province. La Sala Operativa Regionale rimane in costante collegamento con la Sala Situazione Italia del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, con il Centro Funzionale d’Abruzzo, con le quattro prefetture abruzzesi, con la Società Autostrade, Strada dei Parchi e Anas. Personale di Sala Operativa è presente presso il Comitato Operativo Viabilità convocato stamani presso le Prefetture di Chieti e Teramo.

Intanto la Prefettura di Teramo ha adottato il provvedimento relativo al divieto di circolazione dei veicoli e dei complessi di veicoli per il trasporto di cose di massa superiore a 7,5 tonnellate, ivi compreso il transito dei trasporti eccezionali, sulla viabilità extraurbana (autostrade, strade statali e provinciali) della provincia di Teramo, dalle ore 17:00 di oggi,  giovedì 3 gennaio, fino a cessate esigenze.

Read Previous

MERCATO TERAMO, “SALTA” SCIAMANNA E SI PUNTA NUOVAMENTE SU BIANCHIMANO-COSTANTINO

Read Next

ANCHE NEL 2019 TASPY CUP, BASKET E DIVERTIMENTO ALL’ACQUAVIVA