https://www.youtube.com/watch?v=2Mvn_NarCsI&feature=youtu.behttps://www.youtube.com/watch?v=2Mvn_NarCsI&feature=youtu.behttps://www.youtube.com/watch?v=askeqkpaqsA&feature=youtu.be.TORTORETO –  Fiaccole in mano, sciopero di 8 ore e presidio davanti alla fabbrica. I lavoratori della Betafence di Tortoreto tornano a manifestare per scongiurare la chiusura dell’azienda e la conseguente perdita del lavoro. Ma anche e soprattutto per chiedere l’attenzione delle Istituzioni, su tutte la Regione Abruzzo.

Domani, in occasione della visita del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, lavoratori e sindacati saranno in presidio davanti all’Università di Teramo. Non è escluso un incontro con il premier per dare informazione sulla situazione dell’azienda in questo momento. Nella conferenza stampa organizzata dalle segreterie provinciali di FIM CISL e FIOM CGIL hanno aggiornato lo stato della vertenza ed annunciato le prossime iniziative di carattere sindacale.

Presente il consigliere regionale del Partito Democratico Dino Pepe. Durante la mattinata è stata bloccata simbolicamente per qualche minuto la strada provinciale del Salinello davanti alla sede.

GUARDA VIDEO E FOTO