PRIMO RICCITELLI E LA “MARATONA GIOVANI”: UNA VETRINA DEDICATA AI VERDI TALENTI

TERAQMO – Avrà inizio il prossimo 5 ottobre la prima edizione di “Maratona giovani”, l’ultima creatura nata in seno alla Riccitelli riservata a giovani ancora in percorso di formazione o appena diplomati ma meritevoli di attenzione e spazio pubblico. Una vetrina dedicata, attraverso la quale i più talentuosi potranno misurarsi con l’esibizione pubblica, in funzione di quello che il percorso formativo prevede. 15 concerti dal 5 al 22 ottobre, alle 17.30 e alle 18.30, nella suggestiva cornice della Chiesa di Sant’Anna, gentilmente concessa, dove troveranno spazio e risonanza i musicisti segnalati dai Conservatori di Musica di Teramo e di Pescara e il cittadino Liceo Musicale “Delfico”

 

“Sappiamo bene – commenta il presidente Cocciolito – quanto sia complesso, difficile, a volte persino impossibile avere le opportunità di spazi di esibizione se non si è personalità già affermate.

E’ altrettanto importante offrire la possibilità di concretizzare attraverso la forma del concerto pubblico il senso più importante e profondo degli studi intrapresi dando dignità ai titoli conseguiti e rendendo di fatto realtà il riferimento alla crescita professionale delle giovani personalità. E’ altresì un modo di attualizzazione il senso più autentico della vita culturale e artistica della nostra città anche attraverso la ribalta pubblica dei giovani, in sinergia con gli Istituti preposti alla formazione musicale, che ringrazio per la disponibilità e l’entusiasmo con cui hanno condiviso gli intenti e l’organizzazione ”

 

Tre le proposte del 5 ottobre per i concerti di apertura, il duo Tiberini/Pomponi e due trii, Capanna/Poli/Pomponi e Rastelli/Poli/Pomponi, il “Quartetto Agamennone” e il “Quartetto Dante” l’8 ottobre, due pianisti, Alessio Falciani e Paolo D’Agostino il 10, ancora un pianista, Davide Rasetti, il 14, Manuel Cini e il “Tetra Sax Quartet” dal Conservatorio pescarese il 14, Marco Curzi e il duo Giuliano/Angelozzi il 16, infine gli allievi del “Delfico,  il duo Pedicone/Di Teodoro il 17 e, per la chiusura, Mattiucci/Di Teodoro e Graziano/Catelli il 22 ottobre.

 

Tutti i concerti sono a ingresso libero.

 

 

Read Previous

ROSETO AL CENTRO ESCE DALLE COMMISSIONI COMUNALI

Read Next

ELEZIONI REGIONALI, IL PD CI SARÀ: RENZO DI SABATINO RISPONDE A SARA MARCOZZI