Silvi, camminamento pedonale sull’arenile per la valorizzazione ambientale e turistica. Finanziati i primi due lotti

SILVI – Sarà realizzato in tre lotti l’ambizioso progetto della passeggiata sull’arenile demaniale, in corso di elaborazione a cura del Servizio Direzione e Progettazione Opere Pubbliche del Comune di Silvi. Il primo lotto è già finanziato dal Ministero dell’Interno per un importo di 180.000 euro, il secondo per un importo di 200.000 euro sarà finanziato dall’Area Marina Protetta del Cerrano e il terzo con fondi governativi, che l’Amministrazione si sta impegnando ad ottenere, per un importo di 420.000 euro. Il Progetto riguarda la realizzazione di una strada pedonale sull’arenile nel tratto compreso tra Via Garibaldi, altezza Hotel Cirillo, e piazza Colombo, posizionata in zone normate come ‘viabilità pedonale’ sul vigente Piano Regolatore.

“E’ un progetto – ha detto il Sindaco Andrea Scordella – con il quale ci proponiamo di valorizzare, sotto il profilo ambientale e turistico, un lungo tratto del centro cittadino interessato da diversi tipi di insediamenti, quali le abitazioni e le strutture ricettive costruite direttamente sulla spiaggia, il lungomare carrabile, la pista ciclabile e l’ampio marciapiede. Prevediamo di completare l’opera entro il 2023”.

Importanti i dettagli tecnici e i materiali scelti che sono stati attentamente vagliati dall’Assessore ai Lavori Pubblici, ingegnere Pamela Giancola, per garantire la valorizzazione ambientale dell’importante opera. “Il camminamento della larghezza di 4,50 metri – ha specificato l’Assessore – sarà realizzato con massetto drenante certificato per la realizzazione di pavimentazioni stradali sostenibili, inorganiche ed ecocompatibili, e sarà affiancato a tratti da un muretto in c.a. prefabbricato e a tratti con siepi per contenere la sabbia. A distanza di 5 metri l’una dall’altra, verranno piantumate piante tamerici. Saranno posizionate panchine e cestini per i rifiuti e un impianto di pubblica illuminazione lato mare consentirà sicure e piacevoli passeggiate serali godendo della visione del mare. Il percorso inizierà dalla traversa al mare a sud dell’Hotel Cirillo e, costeggiando a un metro di distanza le recinzioni esistenti sul fronte mare, il camminamento attraverserà il Parco dei Caduti di Nassiriya, dove è prevista una piccola piazza. A sud del parco, il rientrerà per connettersi con il marciapiede esistente. Il percorso sull’arenile riprenderà a sud di piazza Moro e continuerà fino allo stabilimento balneare La Perla, dove sarà deviato sulla passeggiata esistente fino al palazzo comunale. In piazza Marconi riprenderà l’arenile fino allo stabilimento La Sirenetta. Lì il camminamento registrerà una breve immissione sulla passeggiata fino al Lido Malibù da dove il proseguirà fino a piazza Colombo, attraversando piazza Ideal e piazza Fermi”.

Read Previous

Messa in sicurezza nei territori dei Comuni abruzzesi, Di Girolamo (M5S): dai Governi Conte fondi per 173 milioni di euro

Read Next

Teramo 3.0: scripta manent Core volat