Aeroporto d’Abruzzo, il 2020 si apre con un risultato storico: 703.386 passeggeri registrati al 1 gennaio

PESCARA – Si apre con un dato significativo il nuovo anno all’Aeroporto d’Abruzzo: 703386, infatti, è il numero dei passeggeri registrati al 1 gennaio 2020.

Una crescita raggiunta nonostante la chiusura di Linate per tre mesi, che faceva prevedere un calo di almeno 25000 passeggeri sui 670000 dell’anno precedente.

La Saga li ha recuperati, crescendo di altri 30mila – in sostanza quasi 60mila passeggeri in più dello scorso anno.

“La mia soddisfazione è davvero enorme – sottolinea il Presidente Enrico Paolini, che aggiunge – ringrazio il personale Saga per il lavoro e la abnegazione, se solo si pensa che con 38 dipendenti , numero insufficiente, abbiamo fatto miracoli. La nuova stagione dell’ Aeroporto d’ Abruzzo, va avanti con grande forza e con una reputazione guadagnata sul campo e mai avuta prima. Adesso partiremo con gli investimenti del Master Plan di quasi 17 milioni di euro e con le nuove rotte 2020 che verranno dall’ esito del bando regionale in via di pubblicazione”.

Insomma, un 2020/21 di svolta epocale per un’importante infrastruttura della regione a cui è collegato lo sviluppo, non solo turistico, dell’ Abruzzo.

Read Previous

VIDEO | Gran Sasso, ricoverati a L’Aquila i due alpinisti feriti sul Corno Piccolo: uno è grave

Read Next

Giulianova, sabato 4 gennaio al PalaEventi il concerto degli Boomdabash