Forze dell’Ordine gratis sui treni, Pettinari: la giunta regionale lascia fuori la Polizia Locale

PESCARA – “Bene l’estensione a Vigili del Fuoco, Capitaneria di Porto e Guardia Costiera del diritto di viaggiare gratis sui treni nell’ambito geografico del territorio regionale, ma mi chiedo come mai siano state inserite tutte le forze dell’ordine ad eccezione della Polizia Locale.

Ho chiesto più volte che anche i nostri agenti locali abbiano lo stesso diritto dei colleghi degli altri comparti, ma la Giunta probabilmente si è dimenticata di inserirli, o peggio, non ritiene la Polizia locale alla pari degli altri rappresentanti delle forze dell’ordine. Continuerò a chiedere l’estensione di questo diritto anche per loro. E’ una questione di equità e giustizia” ad affermalo è il Vicepresidente del Consiglio regionale Domenico Pettinari commentando l’approvazione dello schema di accordo tra Regione Abruzzo e Trenitalia che permette alle Forze dell’ordine di viaggiare gratuitamente.

“Mi sono detto da sempre favorevole a questa legge ma non è accettabile che si lasci fuori la Polizia Locale. Se l’obiettivo, come viene sostenuto da alcuni rappresentanti del centrodestra, è quello di garantire la massima sicurezza dei cittadini e del personale di bordo e, contestualmente, dare la possibilità di raggiungere il proprio posto di lavoro incrementando il livello di tutela dei viaggiatori attraverso la presenza di una divisa, non è chiaro perché si sia scelto di non includere la polizia Locale. Continuerò a lavorare  per far colmare immediatamente questa carenza prodotta dalla Giunta Regionale” conclude.

Read Previous

Ospedali sentinella Fiaso: in Terapia intensiva +17% di no vax, si abbassa l’età media, anche bimbi in Rianimazione

Read Next

Europa: l’Abruzzo al centro di un’iniziativa per il trasporto sostenibile tra Italia e Croazia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: