FOTO E VIDEO | PARTITO IL VIAGGIO DEL JUMBO TRUCK ANTI INFLUENZA DELLA ASL, PRIMA E UNICA INIZIATIVA NEL CENTRO-ITALIA

TERAMO – Oggi inizia da Piazza Martiri della Libertà a Teramo, il viaggio del Jumbo Truck anti influenza della ASL di Teramo, appositamente allestito e trasformato in ambulatorio mobile, che toccherà per 7 giorni consecutivi alcune piazze dei Comuni della provincia teramana, con lo scopo di offrire gratuitamente, in maniera attiva e al di fuori degli ambulatori convenzionali, la vaccinazione anti influenzale ai cittadini.
Un avvicinarsi concreto, dunque, alla popolazione, eleggendo le “piazze” a luogo di sensibilizzazione e offerta di servizi sanitari.
Il truck, con a bordo Medici e Infermieri della ASL di Teramo, ospita i pazienti in uno spazio di oltre 70 mq ed è personalizzato con il logo dell’Azienda e le immagini della Campagna di comunicazione, invitando i cittadini a salire e vaccinarsi.
Una hostess consegna ai cittadini del materiale informativo sull’influenza e sui modi per proteggersi da una malattia, tanto sciocca quanto subdola, potenzialmente foriera di gravi complicazioni. Il Jumbo truck rimane a Teramo anche Domenica 2 Dicembre mentre Lunedì 3 Dicembre sarà a Montorio al Vomano e proseguirà per altre località della Provincia di Teramo. ASCOLTA  IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO MAURIZIO DI GIOSA

 

La ASL di Teramo stamattina ha invitato tutti gli operatori della comunicazione alla Conferenza Stampa che si è tenuta a Teramo alle ore 11:00 in Piazza Martiri della Libertà, in occasione della prima giornata della nuova iniziativa per promuovere la Vaccinazione anti influenzale “L’influenza sta arrivando. Sali a bordo e vaccinati!”.
Alla conferenza stampa sono stati presenti per la ASL il Direttore Amministrativo Dr Maurizio Di Giosia il Direttore del SIESP Dr. Antonio Santone, la Dr.ssa Paola Natali e il Vice Presidente dell’Ordine dei Medici di Teramo il Dr. Glauco Appicciafuoco. Ha partecipato anche Sua Eccellenza il Vescovo di Teramo Mons. Dr. Lorenzo Leuzzi che ha salutato portando la Sua testimonianza e la Sua Benedizione invocando abbondanti grazie Divine a tutti gli Operatori Sanitari, ai Giornalisti e alla cittadinanza teramana. Anche qualche autorevole Giornalista si è vaccinato.

Read Previous

TERAMO FESTEGGIA SANTA BARBARA, PATRONA DEI VIGILI DEL FUOCO, CON UNA MESSA IN DUOMO

Read Next

SERIE D. FARI PUNTATI SUL DERBY VASTESE – GIULIANOVA. SN NOTARESCO DI SCENA A FORLI’