TERREMOTO DI MAGNITUDO 4.1 A COLLELONGO IN PROVINCIA DELL’AQUILA

(Ultimo aggiornamento: martedì 1° gennaio 2019 alle ore 21:30)

L’AQUILA – Un terremoto di magnitudo 4.1 è avvenuto nella zona di Collelongo (AQ) alle 19:37 ad una profondità di 17 km. Numerose le chiamate pervenute alle sale operative dei vigili del fuoco, nonostante non risultino richieste di soccorso o segnalazione di danni. Oltre che nell’Aquilano, la scossa è stata avvertita anche a Roma, Latina e Frosinone. Ad Avezzano le persone si sono riversate nelle strade, così come nel paese epicentro della scossa sismica nel comune marsicano che conta circa 1.200 abitanti, nonostante le temperature basse.

Alla prima scossa ne sono seguite altre due, una, alle 19.53, di magnitudo molto inferiore, pari a 0.9, e una alle 20.14 di magnitudo 1.4.

LA SITUAZIONE A COLLELONGO (L’AQUILA). “È stata una scossa molto forte, per fortuna non si rilevano danni a persone o cose. Ma c’è molta paura e, non potendo escludere nuove scosse, abbiamo aperto il Coc e messo a disposizione delle persone che vogliano dormire fuori casa, il plesso scolastico e il bocciodromo che sono in sicurezza”.

Così ha commentato il sindaco di Collelongo, Rossana Salucci, rendendo noto che è in atto una ricognizione visiva per la verifica dei danni da parte della polizia municipale e che a tale proposito sarà chiesto l’intervento dei vigili del fuoco.

“Non ci sono segnalazioni da parte delle famiglie, ma dobbiamo fare sopralluoghi”, spiega ancora il primo cittadino . Secondo la Salucci, la Croce Rossa della provincia dell’Aquila, che si è resa disponibile subito, sta inviando brandine e coperte per attrezzare l’edificio scolastico e il bocciodromo dove si potranno offrire circa 300 posti letto.

VERIFICHE TECNICHE SULLE LINEE FERROVIARIE. Sono attualmente in corso verifiche tecniche sulle linee interessate dalla scossa sismica registrata in Abruzzo. La circolazione ferroviaria sulle linee Roma – Avezzano – Sulmona – Pescara, Avezzano – Roccasecca, Sulmona – L’Aquila è pertanto sospesa per i necessari controlli da parte dei tecnici di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane). Nessun treno è fermo in linea.

STRADA DEI PARCHI. I tecnici di SDP hanno effettuato i controlli su tutte le strutture di A24 e A25 nell’area della Marsica e nella zona dell’Aquila epicentro del movimento tellurico. L’autostrada è sempre rimasta aperta. “I viadotti rinforzati lo scorso anno con i sistemi di anti-scalinamento hanno superato senza danni il nuovo terremoto”, dicono dalla concessionaria.

Read Previous

MARCO MARSILIO: CON IL BILANCIO REGIONALE SI CHIUDE UN’EPOCA CAMBIEREMO IN MEGLIO IL DESTINO DEGLI ABRUZZESI

Read Next

FOTO E VIDEO | CAPODANNO, ERMAL META CHIUDE LA TRE GIORNI IN PIAZZA MARTIRI: RECORD DI PRESENZE